Costi del raffrescamento evaporativo

Costi del raffrescamento evaporativo

Parla con i nostri esperti Scopri di più su IntrCooll

Climatizzazione economica e sostenibile con il raffrescamento evaporativo a due stadi

Quanto costa il raffrescamento evaporativo, dipende dal tipo di sistema evaporativo utilizzato, così come dalla quantità di raffreddamento e ventilazione necessaria. Alcuni sistemi possono richiedere più elettricità e acqua di altri, e spazi o edifici più grandi possono necessitare di più unità per fornire un raffreddamento e una ventilazione ottimali. Nonostante ciò, di seguito scoprirete che il raffreddamento evaporativo a due stadi rappresenta una soluzione economica e sostenibile per creare un clima di lavoro confortevole e salutare.


Il raffrescamento evaporativo è efficiente dal punto di vista energetico?

La risposta breve è: sì, il raffrescamento evaporativo è molto efficiente dal punto di vista energetico. Il raffreddamento evaporativo utilizza l'acqua, l'agente refrigerante più potente del pianeta, per raffreddare l'aria. Nel caso del sistema di raffrescamento evaporativo a due stadi di Oxycom, ciò significa che il 95% della capacità di raffreddamento dell'IntrCooll è fornita attraverso il naturale processo di evaporazione dell'acqua. L'energia necessaria per evaporare l'acqua viene prelevata dall'aria sotto forma di calore. Il ventilatore a motore che regola il processo di evaporazione richiede 1 kWh di elettricità e fornisce fino a 40 kWh di potenza di raffreddamento. Di conseguenza, il sistema IntrCooll utilizza fino al 90% di energia in meno rispetto alle installazioni di raffreddamento meccanico e fornisce la ventilazione gratuitamente.

Inoltre, nelle giornate calde l'efficienza di raffreddamento del sistema IntrCooll aumenta, poiché le temperature più calde consentono una maggiore umidità dell'aria. Così il sistema può far evaporare più acqua. Senza aumentare il suo consumo energetico, può evaporare più acqua, e quindi viene fornita più potenza di raffreddamento.

Costi raffrescamento evaporativo

Il grafico mostra un esempio delle notevoli differenze tra i costi elettrici e idrici di un IntrCooll e di un condizionatore d'aria convenzionale.


Costi di gestione del raffrescamento evaporativo

I costi di gestione del raffreddamento evaporativo dipendono principalmente da due componenti: il consumo di elettricità e quello di acqua. La quantità di elettricità e di acqua necessaria per il raffreddamento e la ventilazione dipende dal tipo di sistema di raffreddamento evaporativo utilizzato.

Come descritto sopra, il ventilatore che regola il processo evaporativo nel sistema IntrCooll richiede 1 kWh di elettricità per fornire fino a 40 kWh di potenza di raffreddamento e ventilazione gratuita. In contrapposizione, 1 kWh di elettricità nel condizionamento tradizionale fornisce circa 3 kW di potenza frigorifera senza ventilazione.

In termini di consumo di acqua, il sistema IntrCooll richiede solo 1 m3 di acqua all'ora per fornire 695 kW di capacità di raffreddamento. Rispetto ai sistemi di raffreddamento evaporativo diretto, il sistema IntrCooll utilizza fino al 30% di acqua in meno.

Kor LinkedIn foto

Consulenza gratuita con un esperto specialista in raffrescamento evaporativo

Sei alle prese con la sfida di creare un clima confortevole, sano e produttivo nella tua fabbrica? Siamo qui per aiutarti.

Richiedi una consulenza gratuita

Ritorna alla panoramica:

Raffrescamento evaporativo