Groningen, PAESI BASSI

LIJNCO b.v.

L’azienda Lijnco b.v. di Groningen, Paesi Bassi, opta per i macchinari IntrCooll.

Un clima interno ottimale aumenta notevolmente la produttività dei dipendenti e dei macchinari negli stabilimenti

Lijnco b.v. aspira ad essere il numero uno in Europa nella comunicazione efficace: da sviluppo del concetto, stampa, lavorazione e finitura, fino al prodotto finale e gestione completa della logistica. Lijnco è più di una tipografia che mette inchiostro su carta. Il loro obiettivo principale è la corrispondenza diretta, la fidelizzazione nei settori della vendita al dettaglio e della stampa di sicurezza, al servizio di tutta l'Europa dai loro stabilimenti principali in tre paesi. Nello stabilimento di Groningen, vengono prodotti una serie di: miliardi di buoni sconto per supermercati, centinaia di milioni di gratta e vinci, un flusso infinito di pacchetti di mailing, ma anche biglietti, biglietti di trasporto, schede elettorali e documenti d’esame. Tutta questa gamma di prodotti si basa su progetti con grande produzione di massa. Con clienti esigenti e scadenze ravvicinate, richiede la qualità migliore 24h/7, nonché risultati finali affidabili.

Un clima interno ottimale è una componente essenziale per raggiungere questo obiettivo. I sistemi esistenti non erano sufficienti garantirlo. Tra le diverse soluzioni analizzate, Oxycom si è rivelato il partner perfetto.

Se non si è esperti, potrebbe essere difficile da immaginare. È noto che le persone hanno difficoltà quando l'ambiente di lavoro è troppo caldo o troppo freddo. Ma per molte persone è una novità che anche i macchinari ne risentono. Bart Tenfelde di Lijnco spiega i dettagli.

“Nel nostro reparto di produzione ci occupiamo di processi di lavorazione in cui l'umidità e la temperatura hanno un notevole effetto sul prodotto finale. Qui, la carta viene alimentata attraverso macchine da stampa in grandi quantità (> 200 kg). Le fluttuazioni di umidità e temperatura influenzano la leggibilità, allungamento e restringimento e quindi il risultato degli stampati. Di conseguenza, queste variabili non possono cambiare in proporzioni incontrollabili durante il processo. "

Sono necessarie tre cose: riscaldamento in inverno, raffreddamento in estate e costante umidità dell'aria. Questi elementi devono essere quasi completamente stabili dall'inizio alla fine della giornata lavorativa.

"In passato abbiamo cercato di mantenere queste condizioni con un sistema di controllo del clima di circa 200 kW. Ma sfortunatamente non ha mai funzionato in modo ottimale e questo dimostra davvero, ancora una volta, l'importanza di una buona consulenza e della scelta di partner che gestiscono perfettamente le vostre esigenze ". Tenfelde descrive così le loro esperienze passate.

È qui che è entrato in gioco Oxycom, grazie a ud contatto in comune che ha riunito entrambe le parti.

“Controllo del clima usando solo una piccola quantità di acqua e poca elettricità. Ecosostenibile, ma come funziona nella pratica? "

Tenfelde suggerisce di essere stato piuttosto scettico nella riunione iniziale. Durante le ulteriori discussioni con Oxycom, tuttavia, è diventato chiaro che nella nostra tecnologia vi era un solido concetto basilare, che ha creato fiducia nella soluzione offerta.

È stato allora che le unità IntrCooll (cinque in totale), hanno avuto la possibilità di dimostrare il loro valore.

“Da metà luglio di quest'anno tutto era operativo e faceva incredibilmente caldo. In tutta onestà, ci sono stati uno o due problemi al lancio, ma dopo la messa a punto e alcune regolazioni, tutto ha iniziato a funzionare senza problemi. C'erano 40°C fuori. Negli anni precedenti, queste circostanze avrebbero comportato temperature massime fino a 50°C all'interno dei capannoni di produzione, ma quest'anno il termometro non è mai salito al di sopra dei 28°C. I dipendenti hanno detto che a malapena dovevano regolare i macchinari. Sia le persone che le macchine hanno tratto grande vantaggio dalle nuove condizioni ".

In breve, le unità IntrCooll sono state un successo assoluto.

"Le persone in ufficio hanno subito iniziato a dire che avrebbero voluto tali unità anche in ufficio, se fosse dipeso da loro ..." dice Tenfelde, ridacchiando.

La domanda è se ne avranno uno. Ma la collaborazione con Oxycom è sicuramente l'inizio del prossimo passo.

"Vogliamo un nuovo sistema di riscaldamento. In pratica, ora abbiamo davvero bisogno di riscaldamento solo per i fine settimana. Forse possiamo lavorare solo con una piccola caldaia."

 

Scopri di più
Bart Tenfelde

“Le unità IntrCooll di Oxycom hanno aumentato considerevolmente la produttività ed il comfort dei nostri dipendenti e dei macchinari.”

Bart Tenfelde
Comunicazione e stampa Lijnco Groningen, Paesi Bassi

Ritorna alla panoramica:

Referenze

Parlaci dei problemi di caldo nel tuo stabilimento!

I nostri esperti sono qui per aiutarti a trovare la migliore soluzione per raffrescare la tua azienda. Contattaci!

.

Kor LinkedIn foto
Kor Foekens
Direttore Commerciale

In cosa possiamo esserti di aiuto?

Ti risponderemo il prima possibile.